venerdì 10 luglio 2015

Butterfly Valley Nabla Cosmetics | Swatches e Comparazioni

Buongiorno a tutte!

Oggi vi mostro ciò che ho ordinato della Butterfly Valley dal sito Nabla Cosmetics. Ho deciso di prendere 7 ombretti (Pegasus, Lilac Wonder, Babylon, Moonrise, Clementine, Unrestricted e Wild Side) e il rossetto Diva Crime Beverly.



Ombretti | Pegasus, Lilac Wonder, Moonrise, Babylon, Clementine, Unrestricted e Wild Side





Pegasus: è un duochrome, difficilissimo da rendere in foto. Sicuramente non è un ombretto che va applicato da solo, ma deve essere un ombretto jolly che va ad aggiungere riflessi inediti se applicato su altri ombretti. In base a come la luce colpisce questo colore, Pegasus rivela riflessi champagne dorati oppure lilla.

Lilac Wonder: è un lilla duochrome con riflessi blu. Anche questo colore non è molto pigmentato alla prima passata, ma come per Pegasus ritengo che non sia da utilizzare monocolore sulla palpebra. Credo risulti ottimo sfumato con altri colori della collezione.

Moonrise: è un grigio con riflessi viola al suo interno. In questo caso sono rimasta un po' delusa dal colore perché a mio avviso un ombretto del genere deve essere scrivente sin da subito ma soprattutto me lo aspettavo più profondo. Mi aspettavo un colore come Eternity in quanto a pigmentazione e invece non è cosi. Sicuramente con una base scura sotto migliora.

Babylon: è un verde petrolio. La descrizione di Nabla continua con "intenso e profondo", ma purtroppo necessita di più passate per essere tale.

Clementine: color mandarino dai riflessi oro. Nulla da dire su questo ombretto! Appena si appoggia il dito sulla cialda il colore è subito pieno e vibrante. Alla luce diretta del sole rivela dei riflessi più dorati.

Unrestricted: duochrome dalla base prugna con riflessi dorati. Questo colore è a dir poco stupendo! Pigmentato e profondo, se sfumato rivela la sua base prugna-bordeaux. Soprattutto alla luce rivela i suoi riflessi color oro.

Wild Side: marrone caldo medio, opaco. Sicuramente come colore mancava nella gamma degli ombretti Nabla. Tuttavia l'ho trovato più polveroso e meno scrivente rispetto agli altri soft matte. Rimane comunque un ottimo colore di transizione e, anzi, il fatto che sia meno scrivente in questo caso non deve per forza essere una nota negativa.

Tutti gli swatches sono stati fatti con 1/2 passate di ombretto. Mi spiace che Pegasus non risalti così come nella realtà.

Vi lascio le foto delle cialdine da vicino.










Comparazioni



Crinoline di Neve Cosmetics è più giallo-ocra rispetto a Clementine che è più aranciato. Inoltre Clementine rivela dei riflessi oro che risaltano sulla base aranciata, soprattutto se colpito direttamente dalla luce.



Tribeca è un marrone con riflessi rosati, mentre Unrestricted ha una base prugna (che Tribeca non ha) con riflessi dorati.


Questi sono alcuni dei soft matte di Nabla. Come potete vedere Wild Side non si avvicina a nessuno di questi colori.


Qua ho messo Lilac Wonder accanto a Cattleya e Superposition sempre di Nabla. Per chi possiede Cattleya, vi dico che Lilac Wonder non è setoso e vellutato come Cattleya. Al tatto è più simile a Superposition.

Rossetti | Beverly





Per quanto riguarda Beverly, è un bellissimo rosso lampone leggermente smorzato che sembra avere al suo interno del rosso mattonato. Come per gli altri Diva Crime, la morbidezza e la scrivenza sono ottimi.

Comparazioni



La differenza tra Beverly e Alter Ego è minima, ma per fortuna c'è! Alter Ego ha una componente amaranto più spiccata, mentre Beverly risulta meno brillante, più cupo. Per chi non è abituato ad indossare questi colori, consiglio Beverly che è più portabile ed elegante.



Questo è tutto! Spero di essermi spiegata, ma in ogni caso se avete domande da farmi scrivete qui sotto un commento. Ho intenzione di provare gli ombretti con diverse basi e sovrapposti tra di loro per vedere come si comportano.

Se dovessi consigliarvi vi direi di prendere Unrestricted, Clementine e Pegasus. Fatemi sapere cosa prenderete o cosa avete già preso, ma soprattutto il vostro parere.

Francesca