giovedì 18 febbraio 2016

Artika Collection + Christine Crème Shadow Nabla Cosmetics | Review & Swatches

Eccomi tornata!
E' un po' di tempo che non aggiorno il blog causa esami universitari (spero possiate capirmi!), ma spero che mi abbiate seguito sulla pagina Facebook che cerco di aggiornare costantemente. Per chi ancora non la conoscesse vi lascio il link e vi aspetto numerose.
Ma ora partiamo con la recensione della Collezione Artika di Nabla Cosmetics.
So che avrete già milioni di swatches e recensioni, ma una in più non fa mai male!!




Ho acquistato parte della collezione non appena ha debuttato sul mercato e, visto che ormai è passato qualche mese, sono pronta per darvi la mia opinione. 
Con questa collezione sono usciti 8 ombretti, 3 Crème Shadow e 4 rossetti Diva Crime.
Se devo essere sincera la collezione mi ha subito colpito quando ho visto il comunicato stampa dell'azienda, ma una volta provata in bioprofumeria ho avuto qualche ripensamento soprattutto sugli ombretti. 
Alla fine ho deciso di acquistare Chatter Mark, Desire e Water Dream.







Chatter Mark è un grigio piombo carta da zucchero. Mi piace molto perché è un colore inedito soprattutto per realizzare smokey eyes particolari.
Desire è un oro rosa di media tonalità. Questo colore mi aveva entusiasmato dallo swatch, ma purtroppo sulla palpebra perde un po' di intensità e tridimensionalità.
Water Dream è un top coat effetto bagnato con perle riflessate. Questo ombretto è assolutamente il pezzo forte della collezione, può essere utilizzato da solo per un effetto bagnato sulla palpebra oppure sovrapposto ad altri colori per aumentarne il riflesso. A suo discapito si può dire che non è molto facile riuscire a dosarlo sulla palpebra senza sembra una palla da discoteca!!!

Ecco gli swatches dei tre ombretti:


In occasione dell'uscita della collezione Artika, Nabla ha proposto anche una bellissima palette limited edition. Purtroppo sul sito Nabla non è più disponibile, ma sicuramente la troverete ancora presso qualche rivenditore online e non.



Per quanto riguarda i Diva Crime mi hanno veramente colpita tutti. La mia scelta è ricaduta però su Cosmic Dancer e Rock'n'nude.



Cosmic Dancer è un viola caldo di media tonalità. Sono innamorata di questo colore! Diciamo che è un rossetto che si nota, ma allo stesso tempo risulta elegante.
Rock'n'nude è un nude freddo con patinatura grigia. E' davvero molto particolare! Come prima cosa ci tengo a dirvi che varia tantissimo in base alle vostre labbra: su alcune persone la componente grigia è molto più evidente rispetto ad altre. Su di me per esempio si vede proprio il grigio. Mi ci è voluto un po' di tempo per abituarmi al colore però ora mi piace veramente molto. In alcuni casi sembra addirittura virare al malva.

Entrambi i rossetti hanno una buona durata come tutti i Diva Crime. Devo però sottolineare il fatto che Rock'n'nude mi secca maggiormente le labbra. Soprattutto quando sono già un po' rovinate a causa del freddo, mi ritrovo il rossetto "sbriciolato"sulle labbra. Onde evitare ciò cerco di indossarlo solo quando le mie labbra sono ben idratate e ovviamente dopo un bello scrub.


Non ho acquistato invece nessun dei Crème Shadow usciti con la collezione, anche se devo ammettere che Husky mi attira.

Pochi giorni dopo l'uscita della collezione, in occasione del compleanno del brand, Nabla ha sfornato un nuovo Crème Shadow, Christine, ovvero la versione in crema del famosissimo ombretto H2O. Non potevo farmelo scappare e quindi eccolo qui:






La durata e la sfumabilità dei Crème Shadow è veramente entusiasmante. Se vi siete perse il mio post sugli altri colori eccolo qui.

Spero che questo post ritardatario vi sia stato comunque utile. Voi avete acquistato qualcosa di questa collezione e cosa ne pensate? Fatemelo sapere con un commento qui sotto :)

Francesca